Il Dono del Genio

Il Dono del Genio

Ho visto il mondo così tante volte e in così tante epoche diverse, che ormai ho davvero perso il conto di quanti anni in realtà io abbia. Sono su questa terra da secoli e secoli,... Continua »
Cuore di Vampiro

Cuore di Vampiro

Ciò che amiamo ci rende migliori Essere un vampiro nel XXI secolo è un vero e proprio inferno, e questo Tyler lo sapeva fin troppo bene. Nutrirsi in quest’epoca è veramente un’ardua impresa: quasi mai... Continua »
Bacio di Sangue

Bacio di Sangue

Isabelle emerse lentamente dal suo caldo e confortevole bozzolo di piume bianche. Il vento gelido le scuoteva le ali che ancora l’avvolgevano stretta. Aprì un occhio piano piano e allargò un pochino le ali, quel... Continua »
Figlia della Natura

Figlia della Natura

C’era una volta una minuscola casupola, composta per lo più da vecchie assi di legno sgangherate, attaccate con qualche chiodo arrugginito trovato chissà dove. In questa baracca vivevano due contadinotti che non desideravano altro che... Continua »
Nel Mio Inferno Privato

Nel Mio Inferno Privato

Passeggiavamo sulla spiaggia. Io e lui. Mano nella mano, in un giorno di metà Settembre. Faceva ancora abbastanza caldo. Indossavo un vestito azzurro molto leggero, mentre lui portava una maglietta rossa a maniche corte e... Continua »
Il Cacciatore d’Anime

Il Cacciatore d’Anime

Vladimir camminava per le più buie strade di Vienna in cerca di qualche anima da catturare per poi rivenderla al Mercato Nero della stregoneria, in cambio di denaro sporco con cui continuare la sua inutile... Continua »
Il Canto dell’Oblio

Il Canto dell’Oblio

Nievs se ne stava seduta su di uno scoglio, intenta ad osservare i riflessi del sole morente sull’acqua increspata dalle onde. Il vento le scompigliava i corti capelli ramati, mentre il sole faceva risplendere il... Continua »
Il Lato Oscuro degli Angeli

Il Lato Oscuro degli Angeli

Candido Angelo, che sotto raggi di luna t’innamorasti d’un vile mortale. Sotto l’oscuro mantello, come una tenera vergine gli donasti amore. Fosti per lui come morbida creta su le sue ardenti mani. Spezzò il cielo... Continua »