Ultime parole

Ultime parole

Il campanello suonò tre volte e Anna, seccata, si infilò velocemente le scarpe e corse ad aprire la porta. Aveva dato al suo fidanzato le chiavi di casa due mesi prima, ma lui puntualmente le... Continua »
Amici?

Amici?

Lucia era sempre stata una bambina molto timida, che difficilmente faceva amicizia con gli altri bambini, per cui non era stata particolarmente felice all'idea di trasferirsi in un'altra città.... Continua »
Bloody Mary

Bloody Mary

Tra 50 metri, girare a destra. Girare a destra. «Stupido navigatore! Non c’è nessuna strada a destra» esclamò Dylan lanciando un’occhiata furente al display dell’apparecchio. «Te l’avevo detto che era meglio festeggiare Halloween con un... Continua »
Un angelo improvvisato

Un angelo improvvisato

Carla si strinse nel cappotto mentre camminava spedita per le vie della città. Non sapeva dove le gambe la stessero portando. Probabilmente il più lontano possibile da quel luogo infernale in cui aveva passato metà... Continua »